ARNICA: il rimedio “tuttofare” degli sportivi!

L’arnica è una pianta da sempre conosciuta per le sue proprietà antinfiammatorie e, pertanto, largamente utilizzata in caso di distorsioni, ecchimosi, ematomi, strappi muscolari, contratture, artralgie e disturbi muscolari a carattere reumatico.

In particolare costituisce un’eccellente risorsa in ambito sportivo ed, invero, molto utilizzata per il massaggio sportivo.

Grazie, infatti, alle sue proprietà antinfiammatorie ed analgesiche è un rimedio ideale in casi di contratture muscolari, ottimo anche per facilitare un più repentino ed ottimale recupero a seguito di allenamenti, specie se con carichi intensi.

Inoltre, applicata prima dell’attività sportiva consente di riscaldare e proteggere i muscoli. In commercio si trova sotto forma di gel o pomate; in alternativa c’è l’oleolito.

L’applicazione al fine di disinfiammare i tessuti e muscoli va fatta due o tre volte al giorno massaggiando accuratamente il prodotto fino ad assorbimento.

A completamento del trattamento può essere utilizzato il rimedio omeopatico Arnica 5 CH per via sublinguale due o tre volte al giorno per una settimana.

Nel caso invece si volesse utilizzare per riscaldare e preparare in maniera ottimale i muscoli all’allenamento, nonché prevenire traumi o strappi, è preferibile invece l’oleolito, da applicare prima della seduta.

Infine, una dritta per gli atleti: l’arnica rappresenta un’eccellente risorsa in ambito “competizioni”! Da utilizzare prima, per proteggere i muscoli o per meglio attivarli se associata ad oli essenziali che stimolano la circolazione come ad esempio il rosmarino. Post gara, invece, è molto utile per velocizzare il recupero muscolare.

E “pare” che ancora non rientri tra le sostanze dopanti!

Io insisto sempre nel valutare accuratamente la qualità e le percentuali di principio attivo contenute quando si acquista un rimedio naturale: sono condizioni necessarie ed indispensabili affinché il rimedio funzioni, altrimenti si finirà sempre col ritenere che i rimedi naturali sono “acqua fresca”!

Non resta che “provare”!

Dott.ssa Erika De Meo
Naturopata, Erborista,
Terapeuta olistica ad indirizzo psicosomatico e bioenergetico
erikademeo@rocketmail.com
Share Button
5 (100%) 1 vote

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*