“…e al penale ci pensi tu?” Le polizze di Tutela Legale

 “…e al penale ci pensi tu?” E’ l’incipit di una delle maggiori compagnie assicurative che trattano solo polizze di tutela legale.

Cos’è una polizza di tutela legale?
Questo genere di prodotti assicurativi, detti anche di Difesa penale , operano da molto tempo in tutto il mondo a salvaguardia del cittadino, potendo contare sulla possibilità di avere un gettito economico (e quindi di avere  le spalle coperte) in caso di accadimento professionale o anche della vita privata.

Cosa copre una polizza del genere?
E’ opportuno ricordare che queste polizze, operano sia in sede giudiziale che extragiudiziale, anzi, talvolta la compagnia opera proprio  in tal senso, promuovendo la mediazione, cercando così, di far giungere ad un accordo le due parti, a tutto beneficio del cliente e della compagnia stessa – che risparmia così, i costi dei periti e delle transazioni amministrative.

Molte volte, basta avere un semplice consulto telefonico con l’esperto fornito dalla compagnia di turno, per rinfrancarci e non rimanere nel  limbo di una non-consapevolezza legale.

Tra le altre cose, potrebbe essere utile avere una polizza del genere per tanti motivi, uno dei più plausibili è il fatto di poter tranquillamente pensare di affrontare una causa in tribunale con la sicurezza di essere coperti alla voce “spese” che, in fondo, è uno dei primi motivi che tendono a far sì che, in caso di controversie, ci tiriamo indietro preferendo (per tranquillità o per timore di perdere una causa) non far valere i nostri sacrosanti diritti in sede legale.

La RC professionale non copre tutto
Infatti, la polizza di Responsabilità Civile professionale, copre i terzi che si costituiscono PARTE CIVILE che cercano in sede legale di ottenere un risarcimento per il proprio leso diritto.

Ovviamente, la legge non consente di potersi assicurare  per un comportamento con DOLO, per cui, le spese che verranno riconosciute dalle compagnie che applicano la tutela legale saranno quelle derivate dai comportamenti  per COLPA (o reati Colposi). Le garanzie coprono, in questo caso, tutti i gradi di giudizio e alcune compagnie offrono anche l’anticipo delle varie spese, consentendo all’attore, di non fare alcun esborso di denaro.

Tempistiche e clausole
Le polizze di tutela legale, in genere, tendono ad escludere tutti gli accadimenti avvenuti prima della sottoscrizione del contratto. In alcuni casi, si può arrivare ad avere una RETROATTIVITÀ di 2 o più anni ma, compatibilmente con la dichiarazione da parte del contraente, di non essere a conoscenza di un accadimento pregresso.

In conclusione
In ultima analisi, va ricordato che questo tipo di prodotti assicurativi, ha una forma contrattuale definita “a rischi nominali”, che copre cioè, tutto ciò che è compreso nell’oggetto delle garanzie, ESCLUDENDO IL RESTO DEI CASI.

Se poi mi chiedete, se sia il caso o meno di sottoscrivere una polizza del genere, vi risponderò di sì. In primis perché il costo, tutto sommato esiguo, di questi prodotti li fa diventare appetibili. Poi perché, oggi come oggi, non si è mai troppo sicuri dei comportamenti altrui, per cui sarebbe meglio assicurarsi la tranquillità, trasferendo questo genere di rischi (o meglio di spese) alle compagnie assicurative.

Dott. Arnaldo Laghi
Consulente Assicurativo
laghiassicurazioni@gmail.com

Share Button
ti è piaciuto l\'articolo?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*