La Giunta Comunale approva due delibere su sui beni confiscati

La Giunta Comunale ha appena approvato, su proposta dell’Assessore Luigi Felaco, le delibere n°40 e n°41 del 13/02/2020, relativamente all’acquisizione nel patrimonio indisponibile del Comune di Napoli di un bene confiscato sito in via Tribunale n°221 e la registrazione dell’Ente al portale web nazionale per la trasparenza e la promozione del riutilizzo dei beni confiscati “Confiscati Bene 2.0”.

«L’utilizzo di una piattaforma interattiva che incentivi il dialogo e il confronto sull’ampia realtà dei beni confiscati è l’ennesimo colpo assestato alla dinamica criminale che specula sul silenzio e l’omertà dei pochi a scapito della collettività» ha commentato l’Assessore Luigi Felaco». Entrambe le delibere rafforzano la volontà politica di promuovere la riconversione e l’utilizzo dei suddetti beni, in quanto sinergica azione di contrasto alla camorra, condivisa e partecipata con il territorio; in particolare, attraverso l’iscrizione alla piattaforma di mappatura e monitoraggio, dove si sistematizzano i contributi delle istituzioni, degli enti gestori ma anche delle cittadine e dei cittadini, si intende “illuminare davvero i beni confiscati” attraverso la raccolta dei dati e il monitoraggio civico sottraendoli definitivamente alle mani delle mafie e dei corrotti.

Share Button

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*