Mi sanguinano le gengive: che fare?

Cosa fare quando sanguinano le gengive?

Quando le gengive si infiammano tendono a sanguinare a seguito dello spazzolamento dei denti.

Spesso mi sento rivolgere domande allarmate: “Ho visto del sangue mentre mi lavavo i denti: da che cosa dipende? Che cosa devo fare?
L’infiammazione delle gengive può esser causata dalla presenza di placca batterica e, per risolvere il problema, basterà effettuare un’accurata igiene dentale in ambulatorio, da proseguire a casa seguendo tutte le istruzioni che il dentista vi fornirà.
Se le prime avvisaglie sono state trascurate, i danni si potrebbero essere estesi fino al parodonto profondo, richiedendo interventi più mirati e lunghi.

In caso di sanguinamento delle gengive, quindi, basta effettuare una visita durante la quale il dentista farà il punto della situazione, valutando il livello di infiammazione e l’intervento da effettuare. Una cosa che invece, non va assolutamente fatta, è la medicazione “fai da te”.
Molte persone, traviate anche dalla pubblicità, pensano che bastino degli sciacqui con un collutorio per risolvere tutti i problemi di sanguinamento gengivale.
Ebbene, il collutorio, utilizzato in questo modo, non serve a risolvere il problema, anzi, può indirettamente peggiorarlo.

Il motivo è semplice: il collutorio potrebbe mascherare momentaneamente la reale portata del problema. Se non viene eseguita un’accurata igiene orale, il prodotto per gli sciacqui, non riuscirà a rimuovere placca e tartaro.

In altri casi, invece, la causa potrebbe essere ricercata nel tipo di spazzolino utilizzato: una setola troppo rigida per le proprie gengive, rischia di infiammare o ferire il tessuto gengivale.

La cosa importante, che non mi stancherò mai di sottolineare, è che un controllo annuale e relativa igiene dentale, sono le migliori misure preventive per evitare o tenere sotto controllo tutti i problemi che possono insorgere a danno della salute della propria bocca.

Dott. Valerio Piccolo
Odontoiatra

www.studiodentisticopiccolo.com

Share Button
ti è piaciuto l\'articolo?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*