SINERGIE ALL’EXPO FERROVIARIA

Di Pasquale Rovito

Quest’anno EAV Ente Autonomo Volturno è presente ad EXPO Ferroviaria insieme al Distretto Aerospaziale della Campania – DAC con uno stand condiviso.

Durante l’EXPO Ferroviaria, abbiamo presentato il progetto Mercurio che stiamo realizzando insieme al Distretto, all’Università e ad aziende come MapSAT e MEDINOK. Abbiamo parlato del progetto durante Il seminario Mobilità del Futuro: Tecnologie Aerospaziali al Servizio dell’Industria Ferroviaria nel quale hanno conferito il Prof. Luigi Carrino, Umberto De Gregorio, Paolo Bellomia e il sottoscritto. Un Successo di partecipazione notevole.

MERCURIO è un progetto che utilizzando immagini satellitari, droni, sensoristica IOT, intelligenza artificiale costruirà una piattaforma per il monitoraggio della infrastruttura di EAV (ma la soluzione potrà essere utilizzata per qualsiasi infrastruttura e in generale per osservare e monitorare una qualsiasi area). Con MERCURIO (SisteMa di monitoraggio intElligente e multipiattafoRma per la siCURezza dell’Infrastruttura ferrOviaria), grazie a tecniche di Intelligenza artificiale e al risultato di una catena di elaborazione avanzata, basata su strategie di data fusion, potremo ottimizzare la manutenzione degli asset, che stiamo acquisendo con gli straordinari investimenti di EAV Ente Autonomo Volturno.

La collaborazione con il Distretto va collocata nell’alveo delle attività di innovazione aperta / industria 4.0 che EAV sta realizzando ormai da anni con gli hub dell’innovazione Campana fra cui (Apple Academy, Cisco DTLab, CeSMA) e con l’Università Federico II. E’ un ecosistema alimentato dalla Regione Campania (con Valeria Fascione assessore Ricerca, Innovazione e Start up) che ormai è diventato un modello.

Una slide della mia relazione. Le possibili aree di collaborazione EAV/DAC

Nella slide sopra sono rappresentate le aree di collaborazione. La prima area riguarda la Manutenzione Predittiva, obiettivo che stiamo perseguendo con il progetto Mercurio che rappresenta anche il primo frutto della collaborazione con il DAC.

La collaborazione fra comparto Aeronautico e Ferroviario è una tradizione a Napoli

Le tecnologie utilizzate nel progetto Mercurio. AI, Machine Lerning, Data science per passare dai dati alle Informazioni

La collaborazione con il DAC è meno insolita di quanto si possa credere perché la contaminazione fra questi settori dura da 100 anni a Napoli! Con l’ing. Romeo le Officine Ferroviarie Meridionali nel 1923 incominciano a produrre aerei per la Fiat.

Il giorno prima dell’evento. Stand pronto… si parte! Con Paolo Bellomia del DAC Camilla LANZA di EXPO e con la designer dello stand Eleonora Cattozzo

Dall’EXPO emerge un mondo ferroviario in grande crescita… passando fra gli espositori le tecnologie e le soluzioni sono impressionanti, così come la cura con cui sono stati allestiti gli stand. Di seguito una foto scattata il giorno prima dell’apertura; sulla destra la designer che ha realizzato lo stend DAC/EAV.

Pronti ad accogliere i visitatori
Momenti di condivisione. Con da sinistra Paolo Bellomia del DAC, Camilla Lanza nostro riferimento per EXPO Ferroviaria, l’event director Arianna Rossini, Olaf Freiner e last but not the list il Prof. Luigi Carrino, Presidente DAC

“Puoi sollevare 100 chili come se ne pesassero 10” con l’esoscheletro MATE-XB di ALI S.p.a. presentato dal Norberto Salza (sto pensando di farmelo prestare per ristrutturare casa 🤣🤣).

Esperimenti in stile Iron Man 🤣

Scusate dimenticavo la cosa principale, il nuovo magnifico treno Stadler realizzato specificamente per le Linee EAV. Ne abbiamo acquistati 100!

Visione esterna del nuovo treno Stadler

 

Gli interni del nuovo treno Stadler

 

L’Expo si conclude. Prima di partire, foto con alcuni rappresentanti delle aziende DAC che hanno partecipato ad EXPO.

 

Share Button
Rate this post

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*