Sport invernali: il Comitato Campano trionfa al Criterium Interappenninico di sci alpino

Il Comitato Campano sbanca il Criterium Interappenninico di sci alpino che si è svolto a Ovindoli, in Abruzzo. La squadra è stata la migliore tra tutti i 10 comitati regionali in rappresentanza di 14 regioni, dalla Liguria alla Sicilia, conquistando ben 15 medaglie, 9 medaglie d’oro, 3 d’argento e 3 di bronzo. Al secondo posto il Comitato Toscano e al terzo quello Emiliano. Tre giorni intensi in cui si sono svolte le gare di specialità (slalom speciale, gigante e superG) e un parallelo alle quali hanno partecipato 300 atleti dai 13 ai 16 anni provenienti da tutto l’Appennino  e tra i quali si evidenziano già i talenti che saranno i campioni di cui sentiremo parlare nei prossimi anni.

Prima prova in programma, il Gigante che ha avuto due protagoniste: Carlotta Caloro, dello sci club Napoli che, oltre a vincere nella categoria ragazze, ha fatto registrare il miglior tempo anche rispetto ai concorrenti maschi e Francesca Carolli del SAI che è arrivata prima con un notevole distacco sulle avversarie allieve. Il medagliere si è arricchito grazie ai piazzamenti nelle categorie maschili di Paolo Sanelli dello sci club Aremogna argento negli under16 e di Edoardo Romano dello sci club Vesuvio, bronzo tra gli under 14.

Il giorno successivo Carlotta Caloro, sci club Napoli ha confermato il primo posto nello slalom nella categoria ragazzi femminile e Alessandro Quaranta del SAI in quella maschile portando a casa il secondo oro. Tra i pali stretti ancora un argento per Paolo Sanelli dello sci club Aremogna, tra gli allievi, mentre la seconda manche è stata fatale per Francesca Carolli SAI, scivolata ai piedi del podio pur avendo dominato nella prima manche. Nel tardo pomeriggio i migliori qualificati si sono trasferiti nella vicina Campo Felice dove si è disputato in notturna un emozionante e divertente parallelo. Nessuna vittoria per il nostro comitato ma una bella finale combattuta per Carlotta Caloro e Alessandro Quaranta nelle rispettive categorie.

Nell’ultimo giorno sono state addirittura 3 le medaglie d’oro conquistate nel SuperG con Francesca Carolli, nella categoria under 16, mentre sul podio degli under 14 sono saliti Semire Dauti dello sci club Aremogna e Alessandro Quaranta del SAI Napoli. Un bronzo nella categoria Ragazzi è stato vinto da Chiara Sarubbi del SAI. Tra gli allievi secondo posto per Massimiliano Claar e subito alle spalle bronzo per Paolo Sanelli entrambi dello sci club Aremogna. Altri due ori arrivano dalla classifica della supercombinata vinta, nella categoria Ragazzi da altrettanti atleti del Comitato Campano, Carlotta Caloro (sc Napoli) e Alessandro Quaranta (SAI).

Oltre alla soddisfazione della vittoria, il Criterium Interappenninico serve anche a conquistare il diritto per i primi due classificati di ogni specialità  di entrare nel primo gruppo di merito ai Campionati Italiani Children  che quest’anno si disputeranno  allo Zocolan, in Friuli.

Share Button
ti è piaciuto l\'articolo?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*