Gengive gonfie: cause

Le gengive gonfie e dolenti possono essere causate da vari fattori, ma il principale nemico delle gengive è il tartaro.

Le cause che scatenano la gengivite

Per conoscere con certezza la causa scatenante della gengivite ci si deve rivolgere al dentista che individuerà causa e cura. La causa principale, matrice della gengivite, è sicuramente l’accumulo di placca e tartaro. Questi elementi carichi di batteri, vanno ad agire negativamente sulla gengiva che si infiamma e si ritira lasciando sempre più spazio all’infiammazione. In questo modo si forma un circolo vizioso che, se non interrotto, porta a problemi seri.

Altre cause che portano alla gengivite possono essere:

  • presenza di un ascesso;
  • ristagno di cibo;
  • shock termico da cibo o bevande;
  • trauma dovuto alla masticazione di cibo troppo duro;
  • igiene orale domestica eseguita male;
  • protesi non adeguata. Il bordo potrebbe essere imperfetto e, spingendo sulla gengiva, la traumatizzerebbe;
  • infezione da Herpex Simples;
  • intolleranza al materiale utilizzato per costruire la protesi dentale;
  • utilizzo di determinati farmaci;
  • scompenso ormonale dovuto all’uso di contraccettivi, gravidanza o menopausa.

Sono tutte problematiche che possono essere risolte con l’aiuto del dentista. Ovviamente, prima si interviene, prima si risolve il problema.

 

 

Dott. Valerio Piccolo
Odontoiatra

www.studiodentisticopiccolo.com

Share Button

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*