Da oggi è disponibile: “Rari Nantes”. Il debut album della Scat Gatt Orchestra

E’ uscito l’album “Rari nantes” un disco che trasporta in un viaggio sonoro di paesaggi immaginari, un diario di bordo di naviganti, naufraghi alla deriva che, come in Ulisse non approderanno mai in un luogo “ospitale”.

Il disco Rari nantes è il titolo del debut album della Scat Gatt Orchestra da oggi disponibile sulle piattaforme digitali. Il  progetto nasce dalla speranza di un mondo in osmosi continua tra dilatazione e restringimento, generato da un reset totale ma che permette di ricominciare. Da questa combustione,però, ci sono dei superstiti – “rari nantes ” ( chi si salva da un naufragio), i portavoce di precedenti civiltà ma che tentano infiniti approdi per un nuovo inizio. Tutto ciò diviene, così, uno spunto per riflettere su ciò che attualmente i “poteri forti” operano. L’accoglienza, l’inclusione sono temi antichi come il mondo, basta solo ricordare che Ulisse al cospetto di un mostro – Polifemo – invoca le Antiche – inviolabili – leggi dell’ospitalità.

“Rari nantes in gurgite vasto” è una locuzione latina traducibile con «rari nuotatori nel vasto gorgo» è un proverbio riferito ad un periodo di crisi, dove gli sventurati riescono a mantenersi a galla e a superare le avversità.

Share Button

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*